Compagnie di Assicurazione Moto RCA

Le compagnie assicurative che operano nel settore Moto RCA.

La legge n. 990 del 1969 stabilisce che tutti i veicoli per circolare su strade pubbliche devono essere coperti da polizza assicurativa.
Pertanto anche i possessori di moto devono rivolgersi alle compagnie di assicurazione per adeguarsi alle previsioni legislative.
Una volta stipulati i contratti, le compagnie di assicurazione per moto rilasciano al cliente un contrassegno da esibire in una posizione visibile sul veicolo e un certificato.
Possono essere sottoscritte polizze con compagnie di assicurazione per moto per tutti i tipi di veicoli a due ruote, dai motocicli ai motorini, dalle moto agli scooter, ecc.
Le assicurazioni possono avere durata semestrale, annuale o temporanea, in base al maggiore o minore utilizzo della moto da parte del proprietario.
Prima di accordarsi con le compagnie di assicurazione per moto è opportuno richiedere un preventivo, basato sui dati forniti dal cliente, che devono, pertanto, essere esatti e veritieri, al fine di poter valutare correttamente la spesa che si dovrà effettuare per il premio assicurativo, che viene stimato sulla base di diversi parametri.
Le compagnie di assicurazione per moto, infatti, valutano il premio assicurativo tenendo conto della moto che si possiede, delle sue caratteristiche tecniche, della classe di bonus malus cui appartiene il proprietario, dell’anno di immatricolazione e di altri costi accessori.
I contratti registrati con le compagnie di assicurazione per moto possono anche contenere altre opzioni facoltative, oltre all’obbligatoria assicurazione per il risarcimento dei danni arrecati a se stessi o a terzi dall’uso della moto.
Vi è l’opzione di indennizzo in caso di danni al veicolo causati da eventi naturali.
Vi è poi l’opzione che prevede il risarcimento dei danni in caso di incendio o furto del veicolo.
Vi è infine l’opzione che consente la copertura dei danni causati al conducente della moto da un incidente stradale che comporti una grave invalidità permanente o la morte.